Svezia e Italia

Richiedere un visto

Per l’ingresso in Svezia può essere necessario richiedere un visto. Consultare l’elenco dei paesi terzi i cui cittadini devono essere in possesso di un visto per l’ingresso in Svezia.

Come presentare la richiesta
La richiesta viene presentata di persona presso l’Ambasciata di Svezia a Roma previo appuntamento (per informazioni su come prendere un appuntamento cliccare su CONTATTI).

La maggior parte delle persone che richiede un visto deve pagare una tariffa (con carta di credito o contanti). Ulteriori informazioni sulle tariffe sul sito dell’Agenzia Nazionale per l’Immigrazione in Svezia.

Documenti richiesti:

  • modulo della richiesta;
  • passaporto/documento di viaggio;
  • documentazione specifica in base al motivo del viaggio in Svezia. Più informazioni sui documenti richiesti sul sito dell’Agenzia Nazionale per l’Immigrazione;
  • il cedolino del rinnovo del permesso di soggiorno italiano.

Per quali paesi è valido il visto?
Un visto rilasciato da un paese Schengen, di norma è valido anche per gli altri paesi Schengen. Solo in casi eccezionali, un visto può essere valido esclusivamente per l’ingresso nel paese che ha rilasciato il visto o soltanto per alcuni paesi specificati.

Chi decide sulla richiesta?
La richiesta viene registrata all’Ambasciata e in seguito inoltrata all’Agenzia Nazionale per l’Immigrazione in Svezia per la decisione.

Quanto tempo ci vuole per avere una decisione?
Sul sito dell’Agenzia Nazionale per l’Immigrazione troverete informazioni su quanto tempo bisogna attendere la decisione.

Nel caso la richiesta venga rifiutata
Se la richiesta viene rifiutata si può presentare ricorso.

Come fare ricorso
Se la richiesta viene rifiutata è possibile presentare ricorso scritto entro tre settimane dalla ricezione della decisione. In quest’ultima troverete le istruzioni su come procedere.

Sul sito dell’Agenzia Nazionale per l’Immigrazione troverete ulteriori informazioni su come fare ricorso.