• Italiano

Svezia e Italia

Covid-19 - Regole e restrizioni per l’ingresso in Svezia dall’estero.

Dal 9 febbraio 2022 non è più necessario presentare la certificazione verde Europea (Green Pass) ai fini dell'ingresso in Svezia.

Questo significa che tutti, indipendentemente dalla cittadinanza, possono entrare in Svezia senza alcuna restrizione specifica per il covid-19.

Le norme d’ingresso in Svezia in merito ai requisiti per un documento di viaggio valido, eventuale visto, tempo massimo di soggiorno ed il diritto alla libera circolazione all'interno dell'UE/area Schengen, tornano alle regole ordinarie applicati prima della pandemia.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della Polizia svedese.

Scalo in un altro paese, diverso dalla Svezia

L’Ambasciata invita tutte le persone che fanno scalo in un altro paese, diverso dalla Svezia, ad informarsi tramite il sito della Farnesina Viaggare Sicuri in merito alle restrizioni in vigore. In alternativa si possono chiedere informazioni alla compagnia aerea o alle autorità locali del paese in cui viene fatto lo scalo.

Rientro in Italia

Per quanto riguarda le restrizioni in vigore per il rientro in Italia dall’estero è possibile consultare il sito del Ministero Degli Affari Esteri.

Rilascio della Certificazione verde covid-19 dopo un test negativo effettuato in Svezia

In Svezia, l’autorità competente per il rilascio della Certificazione verde covid-19 è eHälsomyndigheten. Da loro sito è possibile consultare un elenco dei centri analisi autorizzato per rilasciare la Certificazione (in fondo alla pagina, solo in lingua svedese).

Se il test risulta negativo, il referto viene inviato ad eHälsomyndigheten che, dopo verifica, emette la Certificazione verde covid-19. Persone in possesso di una casella di posta digitale in Svezia, riceve automaticamente la Certificazione li. Persone che non sono in possesso di una casella di posta digitale in Svezia, può richiedere di ricevere il Certificato in forma cartaceo o tramite e-mail.